Ricerca Rapida:   
Prenota On-Line Sentieri Biglietteria Web Cam Bollettino Neve Attività Invernali Attività Estive Ski Pass
Home Page | Consorzio Raiamagra | :: Cenni Storici | Ubicazione | News | Contattaci | Come Raggiungerci | Mappa del sito
 

I primi insediamenti certi nell’area di Lagolaceno sono quelli degli Osco-Sanniti che risalendo il fiume Calore popolarono tutta l’area, dando origine a quattro tribù. Dopo la disfatta degli Irpini ad opera dei Romani, anche gli Apuani popolarono la valle del Calore. Durante questo periodo, infatti, tutte le tribù della zona si schierarono contro Roma e furono sempre sconfitte. I primi però a dare a Bagnoli una propria identità furono i Longobardi che crearono il guastaldato di Montella annettendovi anche Bagnoli.
Intorno al castello Longobardo e alla Giudeca nasce il primo vero centro abitato e sembra che tra i primi insediamenti ci fossero anche ebrei, da qui il nome di Giudeca.

Un anno importante nella storia di Bagnoli è il 1445 quando Garzia Canaviglia, un nobile spagnolo amico del re Alfonso D’Aragona, acquista il guastaldato di Montella, del quale Bagnoli faceva parte. Con i Canaviglia Bagnoli vive un periodo di grande splendore nella cultura, nelle arti e nel commercio. Si trasforma infatti, da centro prettamente montano, dedito alla pastorizia, in un centro industriale della lana e delle stoffe, famoso in tutto il Regno di Napoli.  Nel 1806 con l’arrivo dei francesi si decretò la fine della feudalità e la soppressione del convento dei domenicani che per secoli era stato il centro culturale di Bagnoli. Nonostante ciò Bagnoli seppe reggersi bene fino alla fine dell’800, poi vuoi per il colera che decimò la popolazione, vuoi per il fatto che i suoi uomini illustri andarono a vivere a Napoli ed altrove lentamente il paese tornò ad essere il paese montano di un tempo.
Oggi Bagnoli è un antico paese dell’entroterra Irpino le cui possibilità di sviluppo sono strettamente legate all’ambiente incontaminato e alla stazione sciistica.

 
 
:: Carta Sciistica

Consorzio Raiamagra - 2003 Tutti i Diritti sono riservati